Servizio  /  06.12.2017

Lavoro - Una proposta di legge per fare emergere le badanti 'in nero'

Si calcola che più della metà delle 11mila badanti occupate nelle famiglie bergamasche lavori "in nero": in regola con i contributi sono oggi 4710 persone, mentre sarebbero più di 6300 le assistenti familiari irregolari, per un importo di 60milioni di euro. Per fare emergere almeno il 30% del sommerso, due deputati bergamaschi, Elena Carnevali e Antonio Misiani, hanno depositato una proposta di legge che punta ad aumentare in maniera considerevole le detrazioni Irpef delle famiglie che regolarizzano la posizione delle lavoratrici (sono infatti in gran parte donne) che si occupano dei loro cari in situazioni di difficoltà. Oggi il risparmio fiscale massimo è di 399 euro. Con la proposta dei due deputati, che aumenterebbe l'aliquota di detrazione dal 19 al 30%, innalzerebbe il tetto massimo delle spese detraibili e quello di reddito familiare per avere diritto all'agevolazione, si potrebbe arrivare a risparmiare fino a 4500 euro.

Condividi:
06/12/2017
BERGAMO TG 12:30
 

06/12/2017